giovedì 9 novembre 2017

Recensione "A second life: quando la neve si scioglie", Alice Elle

Autrice: Alice Elle
Titolo: A second life
Prezzo: cartaceo 9,61


Link d'acquisto: QUI











"La osservava con quegli occhi così chiari. Elena sapeva che il ghiaccio poteva provocare delle scottature, anche se non le era mai capitato, almeno fino a quel momento. Quelle iridi di ghiaccio sembrarono scottarla fino alla carne viva."




Trama

Una telefonata ha distrutto il matrimonio perfetto di Elena. Una sola frase è bastata perché l’amore per il marito si trasformasse in una ferita infetta, un peso insostenibile che la trascina a fondo.
L’unica soluzione sembra essere prendere un aereo e partire, mettere centinaia di chilometri tra se stessa e una realtà che non è in grado di sopportare, alla ricerca di una pace che sembra perduta per sempre.
Il destino, però, ha in serbo qualcosa di diverso.
Elena approda in una terra ricoperta di ghiaccio e incontra un uomo che in quel gelo ha nascosto la propria anima, per non dimenticare, per espiare…
Gli occhi gelidi di Mikhail la scrutano, la inchiodano, la spogliano di ogni maschera.
Tuttavia, quel ghiaccio brucia più del fuoco e, quando la neve si scioglie, la vita è pronta a germogliare.

A Secon Life è un romanzo autoconclusivo.

Alice Elle è una lettrice seriale, scrive per il lit-blog New Adult Italia. A Second Life è il suo primo romanzo.




Recensione


Buongiorno a tutti e bentornati con una nuova recensione; oggi vi recensisco uno dei libri che rimandavo di continuo, non so neanche io per quale motivo, visto che A second life l'ho semplicemente adorato! E' vero che una parte degli argomenti trattati non è esattamente un tema da affrontare a cuor leggero, trattandosi degli eventi  avvenuti nel 1986 a Chernobyl. Probabilmente, anzi, sicuramente tutti sappiamo cos'è successo quell'anno e in quel posto, io non ho intenzione di scriverlo, ma sappiate che ci sono posti in cui tutto questo avviene ancora e Alice ha voluto, con questa storia, dolce ma al tempo stesso struggente, rendercene partecipi.
Elena ha ricevuto una telefonata che le ha distrutto la vita, una vita che però ritrova in quel posto dimenticato da Dio, dove decide di andare a lavorare per sei mesi; perché proprio lì, nonostante gli avvertimenti dei colleghi, si lega al piccolo Leonil, che dopo i primi dubbi, non la lascia più, ma soprattutto si lega a Mikhail, i cui occhi, color del ghiaccio, ma un ghiaccio che brucia, la scrutano fin dall'inizio, le entrano dentro l'anima e il corpo e non si staccano più.
Potete immaginare cosa succeda tra i due e cosa ne conseguirà, ma vi assicuro che leggere questo romanzo vi farà provare sentimenti contrastanti, tante volte!
Per tutto il romanzo si vede la nascita del rapporto tra Elena e Mikhail, all'inizio contrastante, poi si avvicinano sempre di più, arrivando a conoscersi a fondo, per poi diventare uno l'amore dell'altra.
Io concludo qui, per evitare di dire troppo; per favore leggete questo romanzo e sappiatemi dire cosa ne pensate! 
Questo è il primo romanzo di Alice Elle, ma si vede da subito che ha talento da vendere; iniziate A second life, e non ve ne staccherete finché non saprete come andrà a finire!


Alla prossima
Luce <3


"Tenerti tra le braccia in questo momento è il paradiso. Sei perfetta per me. Ma è anche un inferno, perché vorrei baciarti fino a consumarti le labbra e so che non posso farlo."

7 commenti:

  1. Buongiorno, grazie per averci parlato di questo libro! Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Grazie, scopro nuove storie.
    sinforosa

    RispondiElimina
  3. Ciao Luce! Ma che bellissima sorpresa... Sono davvero felice che A second life ti sia piaciuto. Grazie per avermi dedicato il tuo tempo e per aver scritto questa recensione. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, il nome che uso sul blog in realtà non è il mio, ma viene da una serie di libri che ho adorato; in ogni caso grazie di essere passata; mi ha fatto piacere leggerti, spero esca presto qualcos'altro!

      Elimina
  4. Ciao, eccomi qui, spero di leggerlo presto anche io:)

    RispondiElimina