mercoledì 27 dicembre 2017

Recensione film di Natale "Miracolo di Natale"

Titolo: Miracolo di Natale

Anno: 2002

Durata: 111 minuti











Trama


Da tempo immemore, tutta la posta indirizzata a Babbo Natale viene consegnata alla piccola e remota comunità di North Station. Negli anni Cinquanta, Samuel e la fidanzata Evelyne continuano la tradizione del nonno di lui, che leggeva quelle lettere come se fosse il vero Babbo Natale. A causa di una tempesta di neve, le lettere però rischiano di non essere consegnate prima del Natale. Per evitare ciò, Samuel decide di mettersi in viaggio ma qualcosa non va come dovrebbe e tutti si convincono che il giovane sia morto. Cinquant'anni dopo, una giovane ragazza di nome Satia scrive una lettera a Babbo Natale per soddisfare un desiderio della nonna Evelyne...


Trailer





Recensione

Buongiorno a tutti cari lettori! Eccomi nuovamente qui, con un'altra recensione su un film di Natale che ho rivisto per la seconda volta.


Amo l'amore tra Samuel e Evelyn; amore innocente, di due ragazzi altrettanto innocenti. Due ragazzi che continuano una tradizione importante, rispondere alle lettere dei bambini, come se fossero Babbo Natale; finché Samuel non parte per spedire le lettere e non fare più ritorno. 

Qui, ve lo assicuro, sono scoppiata a piangere, ero troppo agitata per Evelyn, disperata per la perdita del ragazzo che ama da una vita.



Poi quando lo ritrova, lei è già anziana, nonna, ma l'ultimo respiro di Evelyn, raccolto da Samuel, la riporta alla giovinezza, di nuovo accanto al ragazzo che amava, che ama e che amerà per sempre.


Devo dirvi anche che capisco più la Evelyn giovane, rispetto a quella anziana, ovvero: per la seconda volta, mi sono innamorata di Samuel; e non fatemi notare che non esiste: purtroppo lo so!


Questo film è puro Natale, magia, pieno di fantasia e giustamente PIENO D'AMORE!

Se non l'avete mai letto datevi una mossa e recuperate, ne varrà la pena, fidatevi!

La mia valutazione

5




Luce <3

1 commento: