domenica 31 dicembre 2017

Recensione serie "Alice Allevi"; Alessia Gazzola

Autrice: Alessia Gazzola
Titolo: Un regalo inatteso (Alice Allevi #2,5)









Serie Alice Allevi:
1,5)Sindrome da cuore in sospeso
1)L'allieva
2)Un segreto non è per sempre
2,5)Un regalo inatteso
3)Le ossa della principessa
4)Una lunga estate crudele
5)Un po' di follie in primavera
6)Arabesque











Trama
È la vigilia di Natale, ma anche questo giorno sembra essere nato sotto il segno dei guai per Alice Allevi. Sotto la neve che imbianca Roma, la giovane specializzanda in Medicina legale si avvia trafelata, con il suo immancabile e incorreggibile ritardo, verso l'Istituto, meglio noto come il Santuario delle Umiliazioni, dove l'aspettano un'autopsia e soprattutto Claudio Conforti, rampante medico legale famoso per la sua perfidia, ma soprattutto per il suo irresistibile fascino... Lo spirito natalizio però potrebbe davvero riservarle qualche sorpresa, a fine serata... Dall'autrice dell'Allieva, Un segreto non è per sempre, Sindrome da cuore in sospeso e Le ossa della principessa, un inatteso regalo ai vecchi e nuovi lettori.




Recensione

Buongiorno e ben ritrovati con la recensione di un racconto breve sulla serie di Alice Allevi, che segue Un segreto non è per sempre e per forza di cose, precede Le ossa della principessa; il racconto inizia alla Vigilia di Natale, giorno in cui però, Alice si ritrova a dover correre in Istituto, per un'autopsia, al fianco di Claudio Conforti, medico legale, e tutore in quell'ambito, di Alice.
Questo racconto include anche descrizioni parecchio dettagliate, su ogni componente della famiglia di Alice, nonché del suo ragazzo (o quasi ex, dipende dai punti di vista), Artur Malcommess, della sua coinquilina Yukino, nonché dei suoi colleghi di lavoro e dei suoi superiori; la Viglia di Natale, porta anche un regalo alquanto inatteso per la nostra piccola dottoressa specializzanda; volete sapere quale? Leggete il racconto, grazie! :P



La mia valutazione
4/5

La valutazione è dovuta al fatto che è troppo corto, ma trattandosi di un racconto e non di un romanzo, non potevo aspettarmi certo una cosa molto lunga!

Alla prossima
Luce <3


Vi ricordo che potete  iscrivervi come LETTORI FISSI al blog, per non perdervi nessuna recensione e che il blog è anche su facebook e instagram



Nessun commento:

Posta un commento